Quali sono le regole per un buon Check-in?

Il Check-in è una delle operazioni principali di un Receptionist in Hotel, ma siamo sicuri che i nostri operatori diano la giusta importanza a questo importante processo?

Un buon check-in ha delle regole da cui non si può transigere:

- Saluto
- Presentazione
- Convenevoli
- Riepilogo della prenotazione
- Richiesta Documenti + Firma Privacy
- Comunicazione di tutti i servizi di cui può usufruire
- Vendita con tecnica del Cross Selling
- Consegna delle Chiavi
 

Oltre alle regole base di un buon check-in, ci sono altre routine che possono essere inserite in questa fase e dipendono dalla tipologia di hotel e dalla tipologia di servizio che si vuole offrire come ad esempio l'offerta di un welcome drink, accompagnamento in camera, Hotel Guide, Servizio di Concierce e Visita di un reparto particolare (utile per la vendita in cross selling).

Ricordiamoci che se riserviamo ad un ospite un'accoglienza disastrosa lo poniamo in modo negativo nei nostri confronti, si lamenterà di tutto durante il suo soggiorno e sarà molto difficile recuperare la sua fiducia; questo a cosa conduce? Ad una cattiva recensione dopo il suo soggiorno. 

Le recensioni sono direttamente collegate al fatturato di un hotel: più recensioni negative una struttura ha, meno fatturato genererà.

I vostri Receptionist utilizzano già questi consigli?? Vi è capitato di effettuare un Check-in in una struttura che non vi abbia riservato la giusta accoglienza?