Cosa è Successo ( Giugno-Luglio 2020), Cosa Sarà (Agosto-Settembre 2020)

Cosa è successo a Giugno 2020:

Giugno è stato veramente difficile: DDV ha dovuto investire tutte le Forze a far comprendere i dati che in quel momento erano a disposizione, le varie simulazioni e a convincere che la Stagione 2020 poteva essere fatta, che ci erano i presupposti per poter fare Business “anche e solo” con gli Italians.

Tante Proprietà e Gestori erano preoccupati: con qualcuno abbiamo dovuto discutere animatamente al fine di far capire che le previsioni erano meno nefaste di ciò che loro pensavano.

Alla fine si sono convinti (per fortuna).

Tutti i miei Clienti hanno saputo trovare la Forza di Riaprire i battenti dopo i lunghi mesi di Lockdown, dandomi per l’ennesima volta Fiducia anche di fronte a quello che in Statistica viene definito come “Evento Raro”.

Hanno cominciato ad aprire sfalsati lungo tutto il mese: generalmente la loro prima settimana è stata affrontata con il 50% di occupazione e con una tariffa sotto la loro media. Ma le cose si sono quasi subito messe bene per tutti. Per fine Giugno tutti viaggiavano oltre il 70% di occupazione con una ADR sotto di un 10% dallo scorso anno (il problema era ancora il Revpar…)

 

Cosa è successo a Luglio 2020:

A Luglio tutti erano aperti e operanti.

Il primo grande problema che abbiamo dovuto affrontare un po' dappertutto è stata la Gestione dei Collaboratori.

Si i nostri Collaboratori:

purtroppo il Lockdown ha segnato profondamente tutti noi e ognuno reagisce in modo diverso.

Lo stress fino al 20/07 lo si poteva tagliare con il coltello… è stato difficile! … Veramente difficile!

L’ansia maggiore derivava dal fatto di essere passati da 0 a 1000 in 3 settimane.

A Luglio l’occupazione media è stata intorno al 85% e questo risultato è figlio di un lavoro immane fatto a partire da fine Maggio da parte del Ricevimento (si dal ricevimento: non tutti gli Hotel hanno un reparto Vendite), mentre gli altri reparti si sono trovati ad affrontare una stagione già “in corsa”, quando la sera prima semmai ognuno dei Collaboratori stava sulla spiaggia con gli amici.

Le strutture hanno aperto con il loro primo giorno già “pieno” e questo fatto, purché positivo, non ha dato modo alle truppe di rodarsi….

Luglio è stato concluso con le Strutture Mare che hanno registrato un aumento del Revpar in confronto allo stesso periodo del 2019 (alcune hanno registrato picchi anche del 15% in confronto allo scorso anno), mentre le Strutture City Break hanno registrato un calo del 10% in termini di Occupazione e di un 15% in ADR.

Solo le Strutture “più acerbe” hanno registrato cali di performance più importanti in confronto allo stesso periodo dello scorso anno

Il calo è dovuto ad alcune criticità che non sono state gestite per tempo o nel modo più opportuno:

  • Promo Commercializzazione assente (o quasi)
  • Distribuzione carente (delegata a pochi attori)
  • Organizzazione Aziendale molto intima (familiare): quindi senza ruoli e funzioni ben stabilite
  • Nessun Investimento in Campagne Adwords
  • Poca Formazione Ricevuta (causa Lockdown): quindi non tutti sapevano come agire, non tutti erano preparati ad affrontare la mole di lavoro che poi è arrivata all’improvviso.
  • Decisioni affrettate prese nei confronti dei propri collaboratori (senza valutarne attentamente le conseguenze)
  • Catena di Comando assente: tutti fanno tutto, con il risultato che nessuno fa il “suo” pensando che lo fa l’altro
  • Alcune decisioni prese “a naso” e non supportate da dati, ma solo da umori non meglio identificati

 

A chiosa del mese di Luglio, mentre scrivo mi rendo conto che mi trovo alla vigilia della settimana più nefasta dell’anno: l’ultima di Luglio!

Ebbene, 3 strutture su 5 sono piene al 100% già da oggi e alle altre mancano da riempire gli ultimi buchi…

Tanto nefasta poi non sarà blush

 

Cosa accadrà ad Agosto 2020:

Se sono state fatte tutte le azioni consigliate nei mesi precedenti, non ho dubbi in merito:

  1. Occupazione tendente al 100% ovunque (anche City Break)
  2. Revpar migliore del 2019 (per alcuni uguale)
  3. Proprietà e Collaboratori Stressati (ma soddisfatti)

 

 

E da Settembre 2020 in poi?:

A parità di Fattori (ovvero senza ulteriori peggioramenti della situazione CoronaVirus), prevedo il ritorno degli Stranieri (già ce ne sono e il video di fine Luglio girato da un mio Cliente nel Chianti lo dimostra).

Se a ciò si unirà un Meteo gradevole, arriveremo a fare un ottimo Settembre con gli ospiti Leisure.

Il Mercato Business, già attivo da Giugno, riprenderà anche se leggermente sottotono in confronto allo scorso anno. Consiglio di cambiare totalmente strategia nei suoi confronti: è giunto il momento di essere Pro-Attivi e andarsi a procurare nuove fette di mercato. Una volta si usciva con Depliant e 24Ore … oggi è meglio avere altre “armi”.

Se avete Sale Meeting di ampiezza media (fino a 100 – 150 posti) ampliate la vostra Offerta ai piccoli incontri di lavoro: è il nuovo Must.

I Gruppi stanno inviando tante richieste… ma pochissime concretizzazioni… quel mercato attende di capire se e come muoversi con Autobus, Aerei, Treni, ecc, ecc

Noi ci prepariamo ad affrontare il Futuro prossimo con Entusiasmo e Positività: vi aggiorneremo nei prossimi mesi per valutare a bocce ferme cosa sarà accaduto!

 

Buon Lavoro & #SellSellSell

Domenico De Vanna

Condividi